Fanno buca a scuola per giocare alle slot: a finire nei guai il gestore cinese della sala giochi multato dai Carabinieri

0
409

Li hanno beccati mentre giocavano in una sala slot di viale Peruzzi dopo aver fatto buca a scuola. I due sedicenni, carpigiani, sono stati pizzicati ieri mattina intorno alle undici dai Carabinieri del Radiomobile di Carpi, al comando del Maresciallo Simone Maculotti, e poi affidati alle rispettive famiglie. A finire nei guai il gestore della sala giochi, un cittadino cinese, al quale è stata elevata una sanzione di 10mila euro per aver consentito l'accesso, vietato dalla legge, ai due minori. I Carabinieri hanno poi allertato il Monopolio di Stato affinchè controlli che tutte le slot presenti nella sala giochi siano regolarmente collegate e, considerata la grave effrazione, hanno proposto una sospensione della licenza di trenta giorni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here