Notte di ordinaria follia a Rovereto sul Secchia: i Carabinieri arrestano un 52enne per maltrattamento e danneggiamento

0
124

E’ stata una notte di ordinaria follia quella appena trascorsa a Rovereto sul Secchia. Un 52enne, originario di Salerno, malgrado la moglie lo avesse allontanato da casa, si è introdotto nell’abitazione intorno all’ora di cena spaccando piatti e bicchieri e ingiuriando la donna e i suoi tre figli, di cui uno ancora minorenne. Non pago, intorno all’una di notte, l’uomo rientra a casa pretendendo di ottenere dalla moglie le chiavi dell’auto. Vedendosele negare, il 52enne, visibilmente ubriaco, inizia a gridare e a tagliare le gomme dalla macchina con un taglierino, incurante della piccola folla che nel frattempo si era radunata a causa delle urla. Impaurito dalla violenza del padre, uno dei figli allerta il 112: immediato l’intervento dei Carabinieri di Carpi che bloccano l’uomo e lo conducono in carcere con l’accusa di maltrattamento e danneggiamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here