Prosegue l’impegno dei Carabinieri di Carpi nel perseguire i furti

0
149

I Carabinieri di Carpi, grazie alle telecamere dell’impianto cittadino di videosorveglianza, hanno identificato i due autori di un furto consumatosi lo scorso 18 novembre, quando due uomini, uno originario di San Cipriano d’Aversa e un tunisino, avevano sottratto 15 termosifoni in alluminio in un deposito edile di via Cavata. I due sono stati pertanto denunciati per furto aggravato in concorso. I Militari dell’Arma di Carpi hanno poi identificato e denunciato per furto e indebito utilizzo di carte di credito un tunisino 36enne: il 3 ottobre scorso, presso la stazione di servizio Tamoil di via Traversa San Giorgio era riuscito a rubare il portafoglio di un carpigiano approfittando di un momento di distrazione dell’uomo. Ad assistere alla scena una signora di 74 anni che, non essendo sicura di quanto accaduto, decide di seguire il tunisino fino al bancoposta dell’ufficio postale di via Dorando Pietri dove lo vede prelevare del denaro. A quel punto segnala il fattaccio ai Carabinieri: una pattuglia trova l’uomo che, grazie alle telecamere della stazione di servizio, viene poi identificato e denunciato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here