Sedicenne carpigiano denunciato per lesioni personali e violenza privata

0
441

Ha solo sedici anni il bullo che i Carabinieri di Carpi hanno denunciato alla Procura dei Minori per lesioni personali aggravate da futili motivi e violenza privata. Il minore, appartenente a una famiglia della Carpi bene, dopo aver dato vita a una lite sui social con due ragazzi di quindici anni, ha intimato loro di incontrarsi faccia a faccia lo scorso 11 novembre davanti al Duomo. Ed è proprio lì, sul sagrato, che il sedicenne riempie i due di schiaffi procurando loro varie contusioni al volto. Non pago li obbliga poi a spostarsi nella laterale via Loschi, più riparata, dove, forte del gruppo di amici che lo attendono, obbliga i due minori, entrambi nati e residenti a Carpi, a inginocchiarsi e a chiedergli scusa. Una volta tornati a casa i due ragazzini raccontano l'accaduto ai genitori che, prontamente, denunciano il fattaccio al Carabinieri di Carpi. Una madre, in particolare, riferisce ai Militari che è stato proprio il figlio a volersi rivolgere all'Arma dopo averne ascoltato una lezione a scuola, durante la quale i giovani venivano incoraggiati a denunciare i bulli e ad avere fiducia nelle Forze dell'Ordine. Il 16enne è stato identificato, anche grazie alle telecamere piazzate in prossimità della Cattedrale, e denunciato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here