Babbo Natale arriva… di corsa

0
58

Il centro storico di Carpi si è colorato di rosso sabato 17 dicembre quando più di 700 podisti travestiti da Babbo Natale hanno invaso Piazza Martiri da dove ha preso il via la prima edizione della Christmas Run, la manifestazione podistica non competitiva organizzata da UTCC, Urban Trail Community Carpi in collaborazione con La Patria e con il patrocinio del Comune di Carpi: grandi e piccini, appassionati di corsa e famiglie, si sono ritrovati per partecipare insieme alla passeggiata per le vie del centro. “Siamo molto soddisfatti – raccontano Massimo Fiori, Andrea Fieni, Gianluca Orlandi, Federico Campanaro e Nicola Stermieri – e non ci aspettavamo una risposta così da parte dei carpigiani: nelle ultime due settimane le iscrizioni sono cresciute giorno dopo giorno a ritmi impressionanti fino a raggiungere quota 700 iscritti. Il cuore ha iniziato a battere forte ma a testa bassa abbiamo lavorato affinché tutto riuscisse al meglio”. E così è stato: l’idea maturata durante una delle corse settimanali tra amici è diventata un bellissimo evento condiviso da tutti, podisti affermati  e non, ma per gli organizzatori era importante poter vivere l’impresa coinvolgendo il maggior numero di persone. Sfidando il freddo, i runner partiti da Piazza Martiri hanno solcato i quattro chilometri del percorso breve e i più temerari hanno raddoppiato ripetendo l’itinerario ma al termine della corsa si sono riscaldati al punto di ristoro in piazza dove era stato preparato un ottimo vin brulè. La Christmas Run è stato anche un momento di grande festa e divertimento con l’esibizione di Hip Hop della SG La Patria, i giochi e l’intrattenimento per i più piccini da parte di Splash Animation e la musica dal vivo dei BeatBrothers, grazie alla preziosa collaborazione con Kibo Studio. Naturalmente non poteva mancare Babbo Natale, arrivato in piazza a bordo di una vettura cabrio griffata AutoTorino, e che ha distribuito regali esaudendo i desideri dei più piccoli. E, a proposito di bambini, gli organizzatori hanno deciso di devolvere una parte del ricavato in beneficenza al Reparto di Pediatria dell’Ospedale Ramazzini. “Vorremmo ringraziare coloro che hanno contribuito al successo dell’evento come lo speaker Dino Muzzioli, i volontari della protezione civile, gli Scout di Quartirolo e l’Atletica Cibeno perfettamente coordinati da Ermanno Pavesi”. Carpi ha così festeggiato il Natale in modo inedito ritrovandosi come comunità nel centro della città per un pomeriggio di festa. L’obiettivo di aggregare facendo festa è stato pienamente raggiunto e l’Urban Trail Community Carpi già pensa all’edizione del prossimo anno.
Sara Gelli

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here