Renzi annuncia le dimissioni dopo la vittoria del no al referendum, ma a Carpi vince il sì

0
97

Matteo Renzi annuncia le sue dimissioni, dopo la vittoria del No al referendum, con voce rotta dalla commozione, in una conferenza stampa a Palazzo Chigi che conclude con un ringraziamento a moglie e figli. Il popolo italiano "ha parlato in modo inequivocabile chiaro e netto", ha detto il premier Matteo Renzi. "Questa riforma è stata quella che abbiamo portato al voto, non siamo stati convincenti, mi dispiace, ma andiamo via senza rimorsi. Come era chiaro sin dall'inizio l'esperienza del mio governo finisce qui", ha detto ancora Renzi. "Nel pomeriggio riunirò il consiglio dei ministri e poi salirò al Quirinale per consegnare al presidente della Repubblica le dimissioni".  Il referendum costituzionale a Carpi ha visto recarsi ai seggi il 77.38% dei 51.494 elettori iscritti alle liste elettorali, 39.846 persone in tutto. La casella con l’opzione Si è stata barrata da 22183 elettori, il 56.14%, quella con l’opzione No da 17333 elettori, il 43.86%; 39516 dunque i voti validi, 202 i voti nulli, 127 i voti bianchi, 1 voto è stato contestato.
Alle  12 nelle 66 sezioni carpigiane aveva votato il 26.20%, alle ore 19 il 66.78%. Lo spoglio delle schede referendarie è terminato all’1.20 circa.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here