Come affrontare al meglio l’autunno!

0
147

L’autunno è stagione di ripresa. Capita però che ci si senta stanchi, spossati e svogliati. Niente paura, sembra infatti che questo fenomeno colpisca l’80% della popolazione italiana. Due i fattori scatenanti: il cambio dei ritmi di vita e l’abbassamento delle temperature medie. Una volta terminata l’ora legale i cicli sonno-veglia ne risentono e il sonno può diventare inquieto. Per non cadere vittima della spossatezza non deve mai mancare l’attività fisica anche durante il giorno per aumentare il più possibile l’esposizione alla luce solare. Se si fa fatica a dormire ci si può aiutare con qualche tisana rilassante ed è meglio andare a letto presto e svegliarsi di buon’ora.  Le ore di luce si riducono, portando a una diminuzione nei livelli di vitamina D e questo contribuisce alla sensazione di esaurimento. Tutte le vitamine e molti sali minerali entrano nei meccanismi delle funzioni mentali e fisiche. Un loro apporto bilanciato migliorerà il nostro rendimento fisico e mentale.  Essenziale è bilanciare attentamente la dieta anche ricorrendo a integratori multivitaminici.
La dieta dev’essere leggera con una colazione abbondante e un pranzo e una cena facilmente digeribili.
Prima regola: disintossicarsi.
Via libera a frutta e verdura. Evitiamo alcolici e limitiamo il caffè sostituendolo con tisane drenanti o depurative o infusi privi di caffeina come il rooibos o il karkadè.  
Mettiamo in tavola pietanze povere di grassi e sperimentiamo i prodotti di stagione che aiutano a combattere la stanchezza.
Zucca: diuretica, lassativa e rinfrescante.
Crucifere (cavolo,
cavolfiore, broccoli, rape…) ricche in zolfo e
antiossidanti.
Melograno: diuretico
e disintossicante.
Noci: ricche in omega 3, stimolano le funzioni cerebrali, regolarizzano la pressione sanguigna e riducono il colesterolo.
Zenzero: favorisce la digestione, depura il fegato e riduce i gas intestinali.
Cereali integrali: ricchi in vitamina B.
Seguendo queste indicazioni riavremo più facilmente il giusto sprint!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here