Un’immersione nella lettura

0
67

“Amo leggere perché mi catapulto in mondi nuovi, libera da tutti i pensieri della realtà”. “Ogni libro mi fa vivere un’esperienza. In poche ore mi allunga la vita di giorni, anni”. “Con un libro non ci si annoia mai”. Così si sono espressi gli studenti della Scuola media A. Pio, messaggeri dell’iniziativa nazionale di promozione della lettura #ioleggoperché: durante il pomeriggio di sabato 29 ottobre con indosso le magliette, hanno passeggiato sotto il portico di Piazza Martiri invitando le persone a entrare in libreria per scegliere un libro da donare alla loro scuola. Studenti, docenti, personale della scuola e genitori presso il Liceo M. Fanti hanno organizzato una lunga maratona nell’atrio della scuola nel pomeriggio del 25 ottobre: coloro che sono intervenuti hanno fatto conoscere il proprio libro del cuore, quello che li ha colpiti, emozionati, fatti innamorare della lettura. Così anche Carpi ha aderito a #ioleggoperchè organizzata in tutta Italia da sabato 22 a domenica 30 ottobre dall’Associazione Italiana Editori e fondata sulla passione dei lettori di ogni età ed estrazione. Nelle librerie aderenti (La Fenice, Mondadori, Luppi) chiunque poteva acquistare un libro da donare alle scuole che hanno partecipato all’iniziativa: Liceo M. Fanti, Media A. Pio, elementari Anna Frank, Colonnello Lugli, Collodi, don Milani, Leonardo da Vinci e Rodari. Non solo. Gli editori raddoppieranno i libri acquistati mettendo a disposizione degli istituti un numero pari di volumi: per ogni libro acquistato e donato dagli italiani, le case editrici ne sceglieranno altrettanti, che verranno suddivisi e inviati nelle scuole aderenti.
S.G.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here