“Va rafforzato il presidio in città”

0
65

“Di fronte all'ennesimo furto subito da un’attività commerciale, di cui colpiscono le modalità di esecuzione, chiediamo, ancora una volta che le Forze dell'Ordine e la Polizia Municipale mettano in campo ogni sforzo possibile per arginare fenomeni di microcriminalità che stanno, in particolare, prendendo di mira da mesi le imprese di Carpi”.
Così si esprime Confcommercio Carpi dopo l'ultima spaccata ai danni della tabaccheria di via Palladio, vittima di un maxi furto di sigarette da 12 mila euro.
“Come abbiamo chiarito in tutte le sedi istituzionali in cui la sicurezza era oggetto del confronto,  il problema della crescente insicurezza costituisce una priorità assoluta per la città – commenta l'Associazione – e appare importante che venga svolta una sempre più efficace azione di contrasto nei confronti dei diversi fenomeni criminali e data adeguata protezione al commercio, categoria sempre più esposta e sotto tiro, come dimostrano i troppi furti ai danni di tabaccherie, negozi e pubblici esercizi. Nonostante poi le contromisure assunte negli ultimi anni dalle imprese il crimine continua indisturbato a mettere sotto tiro le nostra attività ed è quindi urgente che all'avvenuto potenziamento dei sistemi di difesa passiva, debba corrispondere sempre più una maggiore presenza “fisica” e di prossimità da parte dei tutori dell'ordine".

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here