In Europa con Erasmus+

0
111

Erasmus+ è il programma dell'Unione Europea per l'istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014-2020) che sostiene attraverso finanziamenti comunitari opportunità di studio, formazione, confronto, esperienze lavorative o di volontariato all’estero. Ogni anno viene emesso un bando a cui possono aderire istituzioni scolastiche con progetti specifici di reciproca conoscenza con altre scuole dell’Unione Europea, formando un partenariato che condivide buone pratiche ed esperienze attraverso momenti di visita e scambio.
In linea con gli indirizzi dell’amministrazione rispetto alle Politiche per la scuola nell’ultimo bando la scuola d’infanzia Arcobaleno di Carpi gestita dall’Unione delle Terre d’Argine, quale rappresentante dell’intero sistema scolastico 0/6 anni dell’Unione, ha partecipato con un progetto denominato What’s up in education: new models for future pre-school services. Insieme alla scuola carpigiana, che ha assunto il ruolo di promotore e coordinatore delle attività, sono state coinvolti altri due partner europei, una scuola d’infanzia svedese – Ojeby forskoleenhet – ed una slovena – Vrtec Jelka. Il progetto, presentato insieme ad altre 203 candidature è stato tra i 45 progetti approvati e finanziati con un budget complessivo per tutti i partner di 123.340 euro (poco più di 38.000 euro sono così stati destinati direttamente all’Unione).
Il progetto che ha avuto l’approvazione ufficiale nel mese di settembre prevede alcune azioni volte soprattutto all’incontro tra insegnanti e coordinatori delle tre scuole coinvolte. Nel corso dei due anni di progetto saranno organizzati due meeting in Italia (che ospiteranno i partner europei) ed un programma di scambio che permetterà a 12 insegnanti di ciascun partner coinvolto di lavorare nei servizi educativi degli altri paesi per 8 giorni tra giugno e ottobre del prossimo anno.
Questo scambio oltre ad ampliare la conoscenza di altre modalità educative e organizzative permetterà di potere esportare e sperimentare nell’ultimo anno di progetto le modalità di gestione dei servizi educativi ritenute più innovative e utili per il nostro contesto.
Tutto il progetto sarà realizzato con il supporto delle aree del Coordinamento Pedagogico e dell’Organizzazione dei Servizi alle Scuole e qualità del Settore Servizi Educativi e Scolastici dell’Unione delle Terre d’Argine e supervisionato dall’Agenzia Nazionale Erasmus Plus.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here