Via Remesina: le sbarre del passaggio a livello si alzano durante il transito del Freccia Argento

0
98

Paura e sgomento stamattina in via Remesina quando, inspiegabilmente, le sbarre del passaggio a livello si sono improvvisamente alzate durante il transito del Freccia Argento delle 11,15 proveniente da Rolo (la foto è stata pubblicata sul Gruppo Facebook Sei di Carpi se). Cosa non ha funzionato compromettendo la sicurezza di ciclisti e automobilisti? Lo abbiamo chiesto ad Alessandra Coppa di Ferrovie dello Stato Emilia Romagna: “i  passaggi a livello sono preceduti e seguiti da pedali, situati sui binari, che il treno, passando, schiaccia col proprio peso, comandando così l’apertura e la chiusura delle sbarre. Detto ciò ci tengo a precisare che questa mattina il Freccia Argento aveva avuto indicazione di viaggiare a una velocità particolarmente ridotta a causa di un problema tecnico poi risolto. Il treno poco dopo la stazione di Rolo ha automaticamente comandato la chiusura del passaggio a livello di via Remesina e questo si è chiuso; poi il convoglio ha iniziato a impegnare i binari tra Rolo e Carpi e ha comandato anche la riapertura del passaggio a livello. La velocità rallentata però ha fatto sì che le sbarre si siano alzate mentre il Freccia Argento stava ancora transitando. E’ comprensibile la preoccupazione delle persone ma non si sono corsi rischi per la sicurezza perché il blocco del traffico stradale era stato comandato dalla regolare chiusura delle barriere e la riapertura è avvenuta sì quando il treno stava ancora transitando ma, in quel momento, era lo stesso Freccia Argento che con la sua presenza completava la protezione del passaggio a livello”.
J.B.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here