Sboccia la Primavera del Volontariato

0
73

Si terrà da venerdì 6 a mercoledì 25 maggio la Primavera del Volontariato. Giunta alla sua sesta edizione, la manifestazione promossa dalla Fondazione Casa del Volontariato – con il patrocinio di Unione delle Terre d’Argine e Comune di Carpi – e concepita al fine di diffondere la cultura della solidarietà, riflettere sui temi legati al Terzo settore e dar modo alla realtà del non profit territoriale di farsi conoscere sarà dedicata al tema delle Differenze.

Tanti gli appuntamenti: dalle conferenze agli spettacoli, passando per mostre, laboratori e, naturalmente, le Bancarelle della Solidarietà in Piazza Martiri.

“Un programma  articolato – commenta il presidente della Casa del Volontariato, Lamberto Menozzi – che tenta di declinare in molteplici forme il tema delle Differenze: da quelle tra i sessi, tema di Umoristi a Carpi, a quello tra il gioco sano e quello patologico dello Slotmob, dalla lotta della cultura della legalità in opposizione all’incultura delle mafie come sostiene il Centro studi Paolo Borsellino fino al tema che caratterizza il network nazionale di eventi del Terzo settore, del quale la Fondazione Casa del Volontariato si onora di far parte, I Cantieri del Bene Comune. L’auspicio è che questa manifestazione possa rappresentare un’occasione per riflettere insieme su temi importanti per il futuro della comunità”. A dare il via alla kermesse sarà, venerdì 6 maggio, alle 21, presso la Sala Congressi, Inquinamento atmosferico e mobilità sostenibile per tutti, un convegno promosso da Associazione Disabili e Familiari, per riflettere su inquinamento urbano, barriere architettoniche e mobilità. A intervenire saranno Pietro Roversi, specialista in malattie dell’apparato respiratorio, Enrico Chiarini, ingegnere e Carla Barbieri, responsabile provinciale Arpa della rete di monitoraggio della qualità dell’aria. Sabato 7 sarà il momento della rete di contrasto al gioco d’azzardo Non giocarti il futuro: dalle 10.30 alle 12 organizzerà, in Piazza Garibaldi, uno Slotmob per sostenere i locali che rinunciano alle slot machine. Musica e animazione saranno i protagonisti di una mattinata dedicata alla cultura del gioco sano in opposizione a quelli compulsivi che creano dipendenza.  Sabato 14 maggio sarà dedicato allo sport, con Nordic Walking – Il benessere è un passo avanti, un’iniziativa di prevenzione adatta a tutti. La partenza è alle 9.15 dal Centro sociale di Cibeno Pile, per un’iniziativa a cura delle associazioni Gafa, Alice, Parkinson e Amici del Cuore. Nella stessa giornata, a partire dalle 18, presso la Sala espositiva del Cortile delle Stele, verrà inaugurata la mostra  Da acquerello ad acquerello: una nostra passione a cura di Rosella Tagliavini e promossa dall’Università libera età Natalia Ginzburg.  Sempre sabato 14: alle 11, nel Cortile d’Onore, verrà inaugurata l’esposizione delle tavole di Umoristi a Carpi 2016, il concorso dedicato quest’anno al tema Pari opportunità, pregiudizi e stereotipi. La premiazione dei vincitori si svolgerà, nello stesso luogo, sabato 21, alle 17. Contestualmente alle tavole umoristiche, saranno esposti anche i materiali prodotti durante i laboratori per studenti La Casa dell’Omino Erre, a cura dell’associazione Incontrarti/Spazio R. La mattinata di mercoledì 18 sarà dedicata alla cultura come antidoto all’illegalità, con il passaggio a Carpi della Bibliolapa, un ape-biblioteca del Centro studi Paolo Borsellino che, nel suo viaggio lungo lo stivale, arriverà sino a Palermo per portare i libri e la cultura ai giovani dei quartieri più disagiati del capoluogo siciliano. Giovedì 19, alle 21, nel Cortile d’onore di Palazzo Pio, sarà la danza a farla da padrone, con Street King, l’esibizione delle scuole di danza curata da Csi Carpi.  Sabato 21 e domenica 22 le associazioni di volontariato delle Terre d’Argine si daranno appuntamento in Piazza Martiri, dove, dalle 9 alle 19, accoglieranno i partecipanti alla manifestazione con le Bancarelle della Solidarietà: numerosi i prodotti e il materiale informativo relativi alle attività di ogni singola associazione. 

A chiudere l’edizione della Primavera del Volontariato sarà, infine, Non solo Amministratore di sostegno, tavola rotonda promossa da Fondazione Progetto per la Vita: mercoledì 25, alle 10.30, presso la Casa del Volontariato si rifletterà sul ruolo di questo importante istituto giuridico, nato per aiutare le persone più deboli. A confrontarsi sul tema, Nenette Guidi Anderloni e Alfredo Anderloni, rispettivamente socia fondatrice e direttore di Fondazione Idea Vita, oltre a Laura Belloni ed Elisabetta Malagnini, coordinatrici del gruppo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here