La magia del gospel

0
108

Sarà il gospel, genere di canto corale che affonda le proprie radici nell’incontro tra la cultura africana degli schiavi d’America con la religione cristiana, il protagonista del concerto che il Quincy Blue Choir terrà sabato 12 dicembre, alle 21, in Auditorium San Rocco a Carpi nell’ambito del penultimo appuntamento de Una Serata a San Rocco, la rassegna di spettacoli gratuiti promossi da San Rocco Arte e Cultura, ente culturale della Fondazione CR Carpi.
Il Quincy Blue Choir è un coro di ispirazione gospel che nasce nel 2000 sotto la direzione della cantante jazz Paola Mei. Il genere viene esaltato dal coro nelle proprie caratteristiche essenziali:  l’intensità del canto, il coinvolgimento emotivo del pubblico, l’espressività gioiosa e drammatica a un tempo e la fusione magica dei timbri, a formare un’orchestra di voci dalla potenza armonica dirompente. Il repertorio si compone di brani di gospel contemporaneo (urban gospel) e composizioni della tradizione spiritual e gospel, proposti con arrangiamenti moderni che non disdegnano contaminazioni e prestiti da altri generi musicali. Punto di forza del coro è la voglia di cantare insieme e comunicare gioia, energia e vitalità coinvolgendo il pubblico in una meravigliosa esperienza.  Ospite d’eccezione della serata sarà Joey Blake, star di livello mondiale, cantante, polistrumentista, compositore, danzatore, direttore di coro e insegnante presso la Jazz School di Berkeley.
Lo spettacolo è a partecipazione libera sino a esaurimento dei posti disponibili, senza la possibilità di effettuare prenotazioni.
Ultimo appuntamento della rassegna sarà quello con l’operetta dell’Ensemble Allegro ma non troppo, che si terrà martedì 29 dicembre.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here