Arriva Natale e Carpi si accende

0
131

E’ pronto a partire Natale a Carpi 2015, il programma di iniziative promosso dal Comune e dal Consorzio ConCarpi. Appuntamenti per i bambini, iniziative di richiamo commerciale promosse dagli esercenti soprattutto il sabato pomeriggio, incontri culturali e musicali, mostre e visite a Palazzo Pio, senza dimenticare il Teatro Comunale con una stagione molto interessante e di qualità. In via Guaitoli, nel Cortile d’onore di Palazzo Pio e all’Uccelliera saranno visitabili dal 5 dicembre varie installazioni. In particolare nel Cortile d’Onore si potrà vedere il presepe di Emanuele Luzzati, con una trentina di personaggi a grandezza reale. In via Guaitoli si potranno invece vedere bolle giganti in plexiglass e autoilluminate che recano al loro interno immagini e oggetti legate al Natale. In Piazza Garibaldi non mancherà di fare il pienone la pista di pattinaggio su ghiaccio sintetico, aperta fino al 6 gennaio, così come la giostrina per bambini già in funzione. In corso Fanti sarà presente un mercatino di artigianato e hobbistica mentre in Piazza Martiri si potranno visitare le bancarelle della solidarietà delle associazioni benefiche. L’inaugurazione del Natale a Carpi è fissata sabato 28 novembre con la tradizionale accensione alle 18 delle luminarie nelle strade del centro storico e sul Palazzo dei Pio. “Non mancherà anche in occasione delle imminenti festività natalizie l’impegno profuso in modo sinergico dall’amministrazione e della istituzioni culturali cittadine, dal Consorzio ConCarpi, dalle associazioni di categoria e dagli stessi commercianti per contribuire tutti insieme a organizzare un fitto programma di iniziative di rilevanza pubblica – commenta l’assessore alla Cultura, al Centro storico e alla Promozione turistica Simone Morelli – Con una nuova veste comunicativa Natale a Carpi 2015 proporrà opportunità di divertimento e di svago sia per adulti che per bambini, insieme ad appuntamenti di impegno culturale, sociale e di solidarietà. Il nostro impegno è quello di valorizzare il centro storico, i suoi spazi, i suoi monumenti e gli istituti che qui hanno sede, proponendo eventi in grado di offrire occasioni di crescita culturale e momenti di aggregazione. Segnalo a questo proposito la rassegna Pomeriggi animati per bambini e famiglie nei centri sociali, con le letture e i laboratori del Castello dei ragazzi, i tanti appuntamenti del Teatro comunale e della Biblioteca Loria, senza dimenticare le mostre e le visite guidate a Palazzo Pio”.
L’amministrazione comunale ha messo a bilancio 53mila euro per il Natale a Carpi 2015.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here