Maratona d’Italia: tutto pronto per l’evento

0
134

Con la consegna dei pettorali ha preso ufficialmente il via la 28 edizione della Maratona d’Italia. Con quasi duemila iscritti, spalmati sulle tre corse si può prevedere un sold out dei pettorali entro domani (sabato). Sono state presentate anche le medaglie di questa edizione che vedono nuovamente un richiamo su Dorando Pietri, come doveroso omaggio al noto maratoneta proveniente dalle nostre terre. Anche quest’anno il percorso sarà chiuso al traffico, di conseguenza consigliamo alcuni percorsi alternativi da Carpi a Modena e viceversa si consiglia l’A22 o la statale 12 Canaletto.  
Per raggiungere il centro di Carpi (da Modena) dalla Sorbarese al semaforo in centro a Limidi a destra poi a sinistra su via Due Ponti. Per Campogalliano da Modena e Carpi senza impedimenti fino alle 9.40 circa poi è raggiungibile solo per Autostrada.
Correggio e Reggio Emilia nessun ostacolo per raggiungere queste località.
Per quel che riguarda il Centro di Carpi vogliamo rendere noto che le transenne non ostacoleranno il passaggio.
Madrina della manifestazione sarà Elisa Cusma, ex atleta italiana, specialista negli 800 e 1500 metri piani Ha vinto 8 medaglie a livello internazionale seniores: due titoli ai Giochi del Mediterraneo, un bronzo agli Europei indoor, un argento e tre bronzi in Coppa Europa/Europeo per nazioni e un argento in Coppa Europa indoor. Vanta 23 titoli italiani assoluti (indoor e outdoor), tra individuali e staffette. Inoltre è detentrice di due record assoluti seniores: 800 metri piani indoor staffetta 4×800 m per club.
Ricco di avvenimenti sarà pure il sabato pre gara nella zona expo della Maratona.
Dalle 16 in poi Piazza Martiri di Carpi sarà animata da eventi come il convegno Sport e disabilità  alla presenza del dottor Ferdinando Tripi medico sportivo, Alessandra Santandrea autrice del libro La sedia di Lulù, Luca Panichi dell’associazione Mia e L’una nuova, partecipante alla Maratona in Carozzina. Si parlerà pure di note e curiosità di 28 anni di Maratona d’Italia.
Seguirà la presentazione della gara alla presenza appunto di Elisa Cusma e la moderazione di Roberto Brighenti.
A dare un tocco insolito all’evento ci penserà Alle Tattoo che presenterà il tatuaggio più lungo del mondo sotto la supervisione dei giudici del World Guinnes Record. Il tutto sarà animato dall’orchestra Avanzi di Balera e dalle dimostrazioni delle palestre New Club e Black Dragon.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here