Vittorio Sgarbi alla Baracca sul Mare

0
111

Quale eredità ci hanno lasciato i grandi artisti del passato? Cosa ci racconta oggi, l’arte dei maestri di ieri? Sarà questo l’intrigante e affascinante tema al centro della lezione del critico e storico dell’arte Vittorio Sgarbi, ospite a Carpi di Daniela Dallavalle nella sua Baracca sul mare, in via Fleming 9/11. Interpretando appieno il tema del festivalfilosofia di quest’anno, la poliedrica artista carpigiana, dal 18 al 20 settembre, ha voluto portare tra le pareti della sua azienda-atelier, una mostra dedicata a Tamara de Lempicka. In una scenografia d’eccezione, saranno esposte una trentina di copie d’autore dei quadri più famosi della pittrice polacca, realizzati dagli allievi del Centro di formazione artistica L’Atelier e selezionati da Daniela. Le opere dipinte a olio nel formato originale rispettano perfettamente la tecnica a sfumo con effetti di trasparenza tipica dello stile della celebre pittrice. Un modo per avvicinare l’arte alle persone in un contesto inusuale e del tutto informale. Uno spazio che racconta – in ogni angolo – la sensibilità e la ricchezza di Daniela Dallavalle. Dove l’arte abita e respira quotidianamente.  L’esposizione, dal titolo Tamara de Lempicka, che gode del patrocinio della Città di Carpi, verrà inaugurata – venerdì 18 settembre, alle 18 – con la conferenza di Sgarbi e moderata dal giornalista Roberto Armenia dal tema Eredità d’autore. L’ingresso è aperto al pubblico ma è necessaria la prenotazione al numero 059.6323544.
J.B.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here