Appuntamento con Sozzi Beat

0
113

Sozzi  Beat è caratterizzata da un filo conduttore dal sapore squisitamente vintage: la musica Beat e la Sozzigalli di quel periodo con immagini, colori, abiti, paesaggi e personaggi del tempo. Tra gli indimenticati non poteva mancare il mitico Galileo: tutti lo ricordano con la sua bicicletta, l’ombrello e il fascio di scope da vendere a domicilio. Un uomo buono, appartenente a un mondo che non esiste più. Un esempio, il suo, di integerrima onesta e  sincerità, da ricordare e rivalutare. Durante la festa, che si terrà dal 4 al 6 settembre, si esibiranno i pionieri del vero Beat modenese tra cui Marco Baccarini, Rags, Johnny & The Mirrors e Beat Repeat (venerdì 4 settembre alle 21). Spazio poi alla moda con una sfilata in costume (sabato 5 settembre alle 21) e, ancora, domenica 6 settembre, alle 17, è previsto un viaggio itinerante verso l’argine del Secchia dove verrà riconsegnata alla popolazione la famosa scultura di Galileo restaurata e ritrovata bei terreni del generale Rondelli, la quale sarà posta nei locali del centro civico. Sempre nella giornata di domenica, alle 12, verrà istituto il primo Libro del Guinness dei primati del libero territorio di Sozzigalli: tutti in bicicletta vestiti Beat e con un ombrello in spalla. Alle 21, il carpigiano Odo Semellini presenterà il suo libro: Il Beat in Emilia.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here