Più sicura la notte dei giovani

0
129

Prosegue anche quest’anno – e almeno fino al luglio 2016 – l’iniziativa Taxi anch’io, che consente a tutti i possessori di YoungERcard a Carpi di utilizzare un’auto pubblica dalle 22 del sabato alle 4 del mattino della domenica a prezzo concordato. In autonomia e sicurezza il tassista li potrà portare in giro su tutto il territorio comunale, frazioni comprese, per raggiungere pub, birrerie, locali (anche nelle immediate vicinanze dei confini carpigiani). L’iniziativa è nata nel febbraio 2009, promossa dall’Amministrazione Comunale e dal Consorzio Taxisti modenesi Co.Ta.Mo, e ogni sabato notte ‘scarrozza’ mediamente trenta ragazzi. “Un piccolo contributo sul tema della sicurezza stradale, pensato per i nostri giovani e giovanissimi. Questo servizio ha l’ambizione di cercare di indirizzare l’utenza giovane verso un sistema di trasporto alternativo all’uso dell’auto privata. L’aspetto della sicurezza stradale si lega poi profondamente alla consapevolezza che la lotta agli incidenti causati dall’uso eccessivo di alcool si attua anche in questo modo, distaccando dalla responsabilità della guida i giovani. Inoltre  – spiega l’assessore alla Mobilità del Comune, Cesare Galantini – grazie a Taxi anch’io si garantisce maggiore sicurezza per le ragazze”. Le modalità di accesso al servizio sono semplici: il possessore della YoungERcard (tutti i residenti di età compresa tra i 14 e i 29 anni e tutti coloro che, pur non vivendo in città, studiano negli istituti superiori e nei centri di formazione carpigiani) deve telefonare a un numero dedicato – il 348 2882695 – per prenotare la propria corsa, che costa 4 euro indipendentemente dai chilometri percorsi.  Un servizio a chiamata, economico e divisibile con gli amici, con un taxi facilmente riconoscibile perché ‘griffato’ con il logo dell’iniziativa e con una sua ‘base’ nel posteggio di corso Cabassi, angolo Piazza Martiri.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here