Bottura alla Corte dei Pio

0
102

Non capita di certo tutti i giorni di poter conoscere un genio avanguardista della cucina come Massimo Bottura tra gli chef numeri uno nel mondo.
L’occasione si presenterà lunedì 23 marzo all’Auditorium San Rocco di Carpi quando Bottura verrà per parlare del suo libro Vieni in Italia con me, della sua arte e del suo modo di vedere la vita. Vieni in Italia con me (che nella versione inglese s’intitola Never trust a skinny italian chef) contiene quattro capitoli e 48 ricette che svelano ispirazioni, ingredienti e tecniche di Massimo Bottura, chef patron dell’Osteria Francescana di Modena, terza migliore tavola al mondo secondo il World’s 50 Best Restaurants. Vieni in Italia con me, coedizione L’Ippocampo e Phaidon (casa editrice inglese), è l’opera sull’arte culinaria firmata dall’ambasciatore della cucina italiana moderna che, in questo modo, celebra anche la sua carriera venticinquennale.
Per Massimo Bottura “c’è bisogno di ripartire dalla cultura perché, per poterci esprimere dobbiamo innanzitutto conoscerci con umiltà. Un’umiltà che può nascere solo dalla cultura. E’ poi indispensabile dare importanza ai giovani, perché non è vero che sono depressi e hanno molto da imparare”. Bottura pone poi l’accento sull’importanza di coltivare le proprie passioni. La stessa con cui ha scritto Vieni in Italia con me, un libro scritto con amore, dove le ricette finiscono in appendice. E dove lo stesso titolo svela la filosofia di Bottura: voler sempre coinvolgere il pubblico, portandoselo dietro sul palcoscenico. Vieni in Italia con me non è solo un libro, è una vera e propria esperienza di vita. Un libro nel quale le immagini non rappresentano solo dei piatti bensì ambienti, persone. Insomma, pezzi di vita.
L’incontro con Massimo Bottura, all’Auditorium San Rocco di Carpi, con inizio alle 21, rientra nel ciclo di appuntamenti della rassegna Ne vale la pena. L’ingresso è libero fino all’esaurimento dei posti disponibili. A intervistare lo chef pluristellato sarà Pierluigi Senatore di Radio Bruno che cura l’intera rassegna.
P.Sen.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here