Quando i giovani aiutano gli anziani

0
154

L’amministrazione comunale di Carpi ha deciso di destinare i fondi raccolti con il 5 per mille nel 2012 (gettito Irpef relativo ai redditi del 2011) a un innovativo progetto che verrà realizzato dall’Azienda Servizi alla Persona (Asp) dell’Unione delle Terre d’Argine. Chiamato Socializzando – Le giovani generazioni incontrano gli anziani, il progetto, che prevede la collaborazione di nuove figure nell’ambito del Portierato sociale, verrà finanziato dai 17.875 euro raccolti con il 5 per mille del Comune. Asp selezionerà 4 giovani residenti a Carpi, di età compresa tra i 18 e i 30 anni e in possesso di un attestato da Operatore Socio-Sanitario o Laurea Infermieristica. Per otto settimane a testa (tra aprile a dicembre) questi saranno chiamati a svolgere un’attività di supporto, assistenza e socializzazione a casa di anziani che si trovino in situazione di fragilità sociale, segnalati dagli assistenti sociali del Comune, ovviamente collaborando con gli operatori dell’Asp. Un’opportunità per questi giovani di fare esperienza sul campo, che potrà essere utilizzata al momento della ricerca di un lavoro in questo ambito.
“Il progetto – spiega l’assessore ai Servizi sociali Daniela Depietri – oltre adam offrire un sostegno agli anziani ed un’esperienza lavorativa a giovani del territorio, intende costruire un tessuto di collaborazione e solidarietà tra le diverse generazioni in modo che non ci si dimentichi di esperienze e di storie di vita vissuta che devono essere preservate nel tempo, preziose per chi verrà dopo di noi. E’ inoltre un modo socialmente utile per utilizzare i fondi del 5 per mille che i cittadini carpigiani hanno scelto di assegnare ai servizi sociali”.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here