E’ iniziato l’abbattimento degli alberi nel parco di Cibeno

0
148

Si tratta di 12 piante, è vero, un numero irrilevante forse, ma è una questione di principio: la difesa del verde deve diventare una scelta di fondo, una priorità sempre.

La possibilità di costruire una sala polivalente di 250 mq circa per un costo complessivo di 570mila euro in quel lotto all’interno del parco di Cibeno racchiuso tra via Lago di Bracciano, via Lago di Bolsena e via Lago d’Orta è contenuta nella delibera “Autorizzazione a favore dell’ Associazione di Promozione Sociale Centro Sociale Anziani Cibeno Pile a realizzare su area di proprietà comunale una Sala Polivalente in ampliamento ai fabbricati esistenti, già concessi in comodato d’uso con contratto Prot. gen.le n° 17900 del 06/05/2000”

Già nel 2000 il Comune di Carpi aveva approvato la concessione in comodato d’uso al Centro sociale Pile degli immobili che restano di proprietà comunale così come l’area. Al Centro sociale Pile, secondo l’articolo 7 del contratto, spetta la facoltà di “procedere a propria cura e spese sull’immobile comunale, ad interventi di ristrutturazione, ampliamento o nuova costruzione”. Avvalendosi proprio di questa facoltà, il Centro sociale Pile ha presentato (Prot. n. 54714 del 05/11/2014) una richiesta di autorizzazione alla realizzazione di una nuova sala polivalente e, nella medesima domanda, ha avanzato richiesta per ottenere dal Comune un prolungamento della durata del contratto di comodato d’uso al fine di consentire un congruo ammortamento del nuovo investimento; in particolare ha chiesto che la durata residua del contratto di comodato possa essere di almeno 25 anni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here