Mundus di primavera

0
191

Musica di qualità, per tutti: tornano anche quest’anno, tra marzo e aprile presso il Teatro Comunale di Carpi, i Concerti di Primavera di Mundus, la celebre rassegna dedicata alla musica etnica, jazz e alla canzone d’autore promossa da Comune di Carpi e Ater.
Tre date – 22 marzo, 11 e 29 aprile, sempre alle 21 – per tre imperdibili concerti di assoluta qualità, per poter godere delle esecuzioni di alcuni tra i più illustri rappresentanti della scena nazionale e internazionale a un prezzo contenuto.
Ad aprire la programmazione, domenica 22 marzo, sarà un doppio concerto: se nella prima parte il trombone di Gianluca Petrella e la chitarra elettrica di Gabrio Baldacci guideranno il pubblico in Un viaggio al centro del Blues, con una rilettura in chiave contemporanea dei più celebri brani del genere che ha cambiato per sempre il panorama della musica mondiale, protagonista della seconda – Introducing Angela Ricci – sarà invece la voce della straordinaria cantautrice italo-inglese, accompagnata da Aaron Paul alle tastiere, Jeremiah Olaleye al basso e Andrew “Bullet” Mclean alla batteria, per un concerto sospeso tra le atmosfere nostalgiche del jazz e del blues e l’energia giovanile del pop. Saranno poi la voce di Petra Magoni e il contrabbasso di Ferruccio Spinetti – il talentuoso duo che compone Musica Nuda – i protagonisti del secondo appuntamento, sabato 11 aprile, che sarò anche l’occasione per ascoltare il loro nuovo spettacolo dal vivo. Con il loro originalissimo sound, Petra e Ferruccio ‘spogliano’ la musica fino a restituirla ai suoi elementi originari, quasi atavici: la vibrazione della voce e quella delle corde che, insinuandosi in ogni composizione, le restituisce vita nuova, dando prova di una ecletticità davvero sorprendente. Oltre a essere un progetto coraggioso, indipendente, libero, quasi una moderna versione del canto con accompagnamento di basso continuo, in uso nel Rinascimento, Musica Nuda è insieme arte di saper riportare all’essenziale la musica (brani noti e inediti, siano essi di repertorio lirico, jazz, pop o soul) per estrarne il significato più profondo.  L’anteprima primaverile si concluderà poi mercoledì 29 aprile con Interplay, il concerto di Paolo Fresu e Paolino Dalla Porta. La tromba di fama mondiale e uno tra i contrabbassi più importanti della scena europea dialogheranno in una serata intessuta composizioni originali ma anche di reinterpretazioni di celebri standard e aperture a 360° dell’architettura musicale collegata, unite da un’ormai decennale affiatamento e da tante importanti collaborazioni progettuali condivise. Due artisti d’eccezione per uno spettacolo imperdibile, capace di coronare come meglio non si potrebbe i Concerti di Primavera di Mundus.
Per informazioni e acquisto biglietti: 059.649.264 – 226   

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here