Bollicine made in Carpi

0
153

La Cantina di Carpi e Sorbara ha un motivo in più per brindare e festeggiare il Natale: ha infatti riaperto il punto vendita di via Cavata, 14. “Uno spazio completamente rinnovato – hanno affermato il presidente Fausto Rossi e il vice Carlo Piccinini – che riconferma un obiettivo storico: promuovere il consumo di vino e prodotti agroalimentari cooperativi di alta qualità del nostro territorio”. L’inaugurazione, avvenuta lo scorso sabato, alla presenza, tra gli altri, del sindaco di Carpi Alberto Bellelli e del vescovo, monsignor Francesco Cavina, è stata l’occasione per mostrare al numeroso pubblico accorso i nuovi locali del punto vendita e l’ampio assortimento di bollicine commercializzate dalla cantina di casa nostra (dai lambruschi dop al Pignoletto Igp e Colli bolognesi, dagli spumanti al Cabernet, dal Merlot al Barbera frizzante). L’offerta prevede anche Parmigiano Reggiano, aceto, riso, distillati, olio extra vergine d’oliva di Romagna: prodotti che fanno grande la nostra terra. Dopo la breve cerimonia di inaugurazione, spazio al frizzante Happy Hour a base di Lambrusco di Sorbara Omaggio a Gino Friedmann (premiato con i Tre Bicchieri del Gambero Rosso), di Pignoletto spumante e degli sfiziosi stuzzichini sapientemente preparati dagli allievi della Scuola Alberghiera Nazareno. In occasione delle festività natalizie, presso il punto vendita della Cantina di Carpi e Sorbara è possibile acquistare le ceste della onlus Rock No War per sostenere il progetto di ricostruzione del Polo scolastico di Medolla.
J.B.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here