La Festa del Racconto premia chi viaggia coi libri

0
115

Che siano le pagine di Conrad o Salgari, quelle di Omero, Dante e Jerome, o ancora i libri di Kipling, Kafka e Kerouac, quella di viaggio ha da sempre rappresentato uno dei filoni più affascinanti della letteratura. Ma non sono soltanto i resoconti di viaggi, reali o immaginati, a catturare i lettori di ogni tempo: si potrebbe ben dire che tutta la letteratura rappresenti, in realtà, una meta riflessione sul viaggio. Dentro se stessi, alla scoperta dell’Altro, dell’Altrove, del sorprendente nel quotidiano o del simile nell’alterità. Viaggi mistici, interstellari, per nave, nell’abisso dell’animo, a piedi, in barca, nelle profondità marine, a tutto questo sarà dedicato Smartbooks,: questo il titolo – a rievocare i celebri pacchetti di viaggi tematici proposti come idea regalo – del web contest che, indetto da Festa del Racconto, animerà l’estate degli innamorati della letteratura.

Dopo il successo di Comodini d’autore e Libri sotto l’ombrellone, quest’anno, dunque, il tema del concorso on line riguarda il viaggio, con e attraverso i libri. Cinque i premiati: in palio, oltre a buoni per l’acquisto di libri, musica e film, anche, per l’autore dell’immagine più votata dagli utenti della pagina Facebook ‘Festa del Racconto’, un soggiorno e una cena per due persone a Carpi, rispettivamente presso l’Hotel Torunig e il ristorante La Mistica, durante i giorni della manifestazione. Il tema del viaggio non è stato scelto soltanto in funzione dell’estate, ma anche perché, ospiti di Festa del Racconto – dal 2 al 5 ottobre a Carpi, Soliera, Novi di Modena e Campogalliano – saranno due viaggiatori d’eccezione: Paolo Rumiz e Gianni Celati.

 

Dato non secondario, i premi sono messi in palio a costo zero per la manifestazione, grazie alla collaborazione con le quattro librerie del centro storico (La Fenice, Mondadori, La Rocca e Radice-Labirinto), dai negozi di film e musica L’Aleph e Diskaio, dall’Hotel Touring e dal ristorante La Mistica.

 

Partecipare è semplicissimo: basterà postare la foto del proprio libro (per scattare la quale non sono richieste doti tecniche o attrezzature particolari) di viaggio, o del libro con cui si viaggia, sulla pagina Facebook ‘Festa del Racconto’, o inviarla tramite messaggio privato alla stesso o a staff.fdr@gmail.com. Le immagini potranno essere affiancate da una breve citazione o commento (massimo 10 righe) e dovranno essere obbligatoriamente accompagnate – pensa l’esclusione dal conteggio dei voti – dal nome e cognome (non faranno testo, in questo senso, eventuali pseudonimi). A quel punto, si potrà condividere l’immagine sulla propria bacheca e invitare i propri amici a votarla attraverso un ‘Mi piace’: le cinque foto più apprezzate avranno diritto ai premi, l’assegnazione dei quali sarà obbligatoriamente condizionata alla partecipazione alla manifestazione, secondo modalità che verranno comunicate in seguito ai diretti interessati. Il concorso si concluderà domenica 21 settembre alle ore 24.00.

Tutte le immagini inviate saranno pubblicate sull’album Smartbooks: viaggiare con i libri alla Festa del Racconto, sempre sulla pagina di Festa del Racconto.

 

Con questo concorso Festa del Racconto intende dunque aprire le porte non solo al pubblico carpigiano, ma anche chi vive lontano, in chiave di turismo culturale.

 

Per ulteriori informazioni e le istruzioni dettagliate del concorso è possibile visitare i siti www.premioloria.it, ww.festadelracconto.it o le pagina Facebook ‘Premio Arturo Loria’ e ‘Festa del Racconto’.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here