“L’area verde di via Pola Interna non è ancora stata ceduta al Comune”

0
83

Il Servizio di manutenzione del verde del Comune di Carpi ha già diverse squadre impegnate per il taglio dell’erba e per la manutenzione ordinaria dei parchi. Dobbiamo gestire oltre 1 milione di metri quadri di aree verdi. Le priorità vanno alla sicurezza stradale, quindi al taglio dell’erba nelle rotonde o delle aiuole spartitraffico per poi proseguire con lo sfalcio della vegetazione nei parchi. Per garantire una più adeguata manutenzione delle nostre aree verdi, abbiamo approvato una delibera che permette ai cittadini di poter gestire quelle vicino a casa, con la possibilità di adottarle in cambio di un piccolo rimborso economico, che ha l’obiettivo di coprire le spese sostenute per la gestione. Esistono già diversi esempi positivi, come ad esempio a San Marino, Cortile, Migliarina e in alcuni parchi cittadini. Relativamente all’articolo apparso su Tempo dal titolo “Il parco di nessuno”, vorrei sottolineare come l’area verde in questione, quella di via Pola, a oggi, non fa parte del demanio comunale, non essendo ancora stata ceduta formalmente dagli attuatori al Comune e, di conseguenza, le opere di manutenzione ordinaria sono ancora a carico dei soggetti privati. Abbiamo sollecitato più volte i soggetti privati a intervenire ma con scarso risultato, spero non ci facciano percorrere la strada delle sanzioni.
Simone Tosi, assessore all’Ambiente
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here