E’ giunto il tempo di un segretario donna?

0
87

Dopo sette anni, Davide Dalle Ave ha formalmente deciso di rinunciare al suo mandato di segretario cittadino del Partito democratico, per poter così vestire i panni di presidente del Consiglio Comunale con “coerenza e responsabilità”. La nuova carica, spiega Dalle Ave, “mi impone di rappresentare l’intero civico consesso, di essere al di sopra delle parti e, di conseguenza, ritengo sia meglio tenere separati i ruoli. Dopo dieci anni seduto tra i banchi del Consiglio, esserne ora alla guida è per me un grande onore”. Nel tirare le somme di questi ultimi sette anni da segretario, tra le maggiori soddisfazioni, Dalle Ave sottolinea il “risultato elettorale (52%) ottenuto alle Amministrative, frutto di un intenso lavoro di squadra”. Tra i rimpianti invece, vi è la “consapevolezza di aver lavorato in un contesto difficile, poiché mai come recentemente la credibilità della politica è caduta tanto in basso”. Resta però l’orgoglio di aver vissuto “una straordinaria esperienza umana e politica. Ho iniziato a fare il segretario a 25 anni, è stata dura, ma tanti mi sono stati vicini e mi hanno sostenuto”.
Sui papabili candidati alla segreteria invece, bocca cucita: “deve ancora aprirsi una fase di discussione interna al partito e occorre stilare i regolamenti. E’ davvero prematuro fare nomi”. Probabilmente occorrerà attendere la fine dell’estate per conoscere il suo successore: che sia giunto il tempo di un segretario donna? “Perché no”, sorride Dalle Ave. “Si è creata una bella squadra. Insieme decideremo il nuovo assetto del Partito Democratico, che passerà attraverso la riorganizzazione dei circoli e, appunto, la nomina del nuovo segretario”.
Jessica Bianchi
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here