“Nessun cedimento: solo qualche mattonella staccata”

0
93

La scorsa settimana, una classe del Liceo Scientifico Manfredo Fanti di Carpi è rimasta a casa da scuola poiché il pavimento del ballatoio del primo piano dell’ala vecchia ha riportato qualche danno. Problemi strutturali od ordinaria amministrazione? Lo abbiamo chiesto al dirigente scolastico Gian Michele Spaggiari: “di fronte a un’aula si è staccata una porzione ridotta di mattonelle. Pertanto ho immediatamente contatto i Vigili del Fuoco i quali ci hanno garantito l’integrità e la sicurezza della struttura. Ricordo che l’ala vecchia del Liceo risale agli Anni Cinquanta è quindi normale che alcune mattonelle possano scollarsi. Il giorno seguente, dopo aver attivato i tecnici della Provincia di Modena, è stato riposato il tratto di pavimento in questione. Una classe è rimasta a casa non per problemi di sicurezza ma, semplicemente, per evitare che gli studenti camminassero sopra le mattonelle. Non avrei voluto far perdere loro un giorno di lezione ma, ospitando nella nostra sede un seggio elettorale, non avevo spazi a disposizione”.
Il ballatoio da anni vibra sotto il peso degli studenti: costituisce un pericolo?
“Ovviamente non vi possono transitare contemporaneamente mille persone ma non è certamente questo il caso e, lo ribadisco, la struttura è stata valutata integra e sicura dai Vigili del Fuoco. Ricordo anche che il sisma di due anni fa non ha lesionato l’ala storica del nostro Liceo. Nemmeno una crepa. Solo la parte nuova e la palestra hanno riportato danni”.
Jessica Bianchi
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here