Sale operatorie di Carpi in tilt

0
94

A seguito di un problema tecnico, da venerdì 23 maggio è sospesa l’attività nel nuovo blocco operatorio dell’Ospedale Ramazzini di Carpi. I tecnici dell’Azienda Usl di Modena coadiuvati dagli operatori specializzati dell’azienda costruttrice hanno già individuato l’origine della anomalia, una scheda elettrica difettosa, e definito il piano per il ripristino che per essere effettuato in piena sicurezza richiederà alcuni giorni.
Al fine di ridurre al minimo i disagi per i pazienti, la direzione dell’Ospedale Ramazzini, in accordo con le equipe chirurgiche, ha già approntato un piano organizzativo per gestire questa fase particolare. Grazie alla presenza di un secondo blocco operatorio, attualmente operativo, saranno garantite le emergenze; per gli interventi programmati si sta effettuando una nuova pianificazione volta a contenere il più possibile gli slittamenti.

   

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here