Un pomeriggio “diversamente sportivo”

0
79

Nell’ambito dell’iniziativa della Lega Serie B, Un giorno per la nostra città, il Carpi F.C. ha fatto visita alla Cooperativa Nazareno presso la Casa S.Ermanno e il Centro Emmanuel, rispettivamente una comunità residenziale per adulti affetti da handicap psico-fisico o disturbo mentale e un centro socio-riabilitativo diurno rivolto a persone con disabilità grave. La squadra biancorossa si è così rapportata con la realtà posta nella prima campagna carpigiana, dove la Coop Nazareno ospita quotidianamente una cinquantina di persone diversamente abili. Accolti dal presidente Sergio Zini e dal presidente dell’Ushac (Unione Sportiva Portatori Handicap Carpi) Carlo Alberto Fontanesi, i calciatori hanno risposto alle domande ricevute, firmato autografi e posato per foto ricordo. Un pomeriggio “diversamente sportivo” in cui giocatori e ospiti del Nazareno si sono scambiati esperienze di vita in un confronto davvero toccante.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here