La reliquia di Focherini a Concordia

0
161

Sabato 15 marzo alle 18.30 con una solenne cerimonia sarà consegnata alla parrocchia di Concordia la reliquia di Odoardo Focherini. Rimarrà nella comunità per una settimana, durante la quale si terranno numerose celebrazioni e incontri per approfondire la conoscenza del Beato carpigiano e per rivolgere a lui preghiere di intercessione. È la prima parrocchia a organizzare, dopo la Beatificazione del 15 giugno scorso, un così ricco programma di iniziative, ma la reliquia è già stata richiesta da diverse comunità.
Essendo perdute le spoglie del Beato, si tratta della fede nuziale originale che il giovane ricevette da una altrettanto giovane Maria Marchesi nel giorno del matrimonio come impegno di amore eterno; richiamo del sacramento, dunque, ma anche della fede cristiana che ha sempre animato Focherini.
Il giorno dell’arresto nel marzo 1994, Odoardo aveva con sé la fede nuziale, che fu poi consegnata alla moglie; fu per lei tra i pochi oggetti personali del marito in suo possesso. Nel maggio del 1989, alla sua morte, la fede è stata ereditata da Luca Semellini, figlio di Olga Focherini ed orafo a Carpi, che l’ha conservata fino al giorno in cui, con la formula del “prestito perenne”, l’ha consegnata alla Diocesi perché divenisse la reliquia del Beato Odoardo.
 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here