Prova in esterna del Nazareno

0
91

Si terrà domenica 2 Febbraio nella galleria del centro commerciale Il Borgogioioso di Carpi il secondo appuntamento con A scuola di Exp”, la rassegna di open day degli istituti superiori, che dalle 15.30 in poi, vedrà gli allievi della Scuola Alberghiera e di Ristorazione Nazareno cimentarsi con la preparazione e l’allestimento di un buffet di specialità tipiche con prodotti a km zero. Il menù proposto è un omaggio ai sapori e  all’arte culinaria dell’Emilia: tortino di porri biologici, spiedini di mozzarella biologica con  mostarda di frutta di Modena, focaccia con patata di Modena, tortelli dolci con marmellata di fragole e balsamico e crostata con pere e mele di Modena. Tutti i prodotti sono di stagione, a km zero, e l’iniziativa si avvale per le materie prime della collaborazione con l’associazione “La campagna di casa tua”.
La scelta di utilizzare materie prime locali, biologiche e a km zero sono l’elemento culturale che collega il percorso di gusto proposto dagli allievi della storica Scuola Aberghiera di Carpi al grande tema dell’Expo 2015: Nutrire il Pianeta, energia per la vita, la kermesse che richiamerà visitatori da tutte le parti del mondo. Ma il piano di studi e addestramento per gli aspiranti chef e maître è già oggi proiettato verso l’estero: molti di loro conseguito il diploma trovano interessanti opportunità di lavoro proprio nelle capitali più cool del vecchio continente e dei paesi emergenti.
In  prossimità della scadenza delle iscrizioni per il prossimo anno scolastico, il buffet a km zero allestito dai ragazzi del Nazareno sarà una vera prova in esterna e un gustoso biglietto da visita per tutti coloro, specie i genitori, che stanno meditando di scegliere un percorso professionale nel mondo della ristorazione. L’interesse per la cucina professionale e l’enogastronomia affonda le sue radici nella tradizione italiana, ritenuta tra le migliori al mondo, ma di recente si è verificato un rinnovato interesse culturale verso il cibo come espressione di valori più ampi e universali: un percorso che va dall’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, fondata da Carlo Petrini,  al successo televisivo di trasmissioni come Masterchef, Il pranzo è servito o Cotto e Mangiato. Questo fermento ha rivalutato mestieri tradizionali integrandoli con professionalità più articolate e competenze specifiche, anche di comunicative e di marketing. Capacità che l’istituto CFP Nazareno è in grado di fornire ai suoi studenti coniugando la formazione con una grande attenzione al percorso umano e personale di ciascun allievo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here