EM-SI: il negozio che sfida la crisi

0
29

Massimiliano Calanna, con il suo negozio di abbigliamento uomo-donna EM-SI al civico 43 di Corso  Fanti è l’esempio perfetto della Carpi che continua a credere in un futuro migliore, nella competenza e nell’impegno, nonostante la crisi e i danni arrecati dagli eventi sismici del 2012.  “Non è stato facile per noi carpigiani superare le conseguenze del terremoto – ha raccontato Massimiliano, di origini calabresi ma carpigiano d’adozione da oltre 10 anni – avevo da poco aperto il mio negozio-outlet EM-SI nella galleria di Corso Alberto Pio, quando il terremoto ci è piombato addosso con il suo strascico di distruzione e disagi. E non mi riferisco solo ai danni materiali, ma ancor di più a quelli psicologici.
L’affluenza nel centro storico, già compromessa dalla recessione economica, ha subito un drastico calo dopo il terremoto e, in particolare, quella all’interno della galleria di Corso Pio. Da qui la decisione di trasferire il negozio in Corso Fanti, proprio accanto al Bar Duomo, dove ho inaugurato lo scorso 12 ottobre”. Per Massimiliano, che da anni opera nel settore moda e ha maturato una notevole esperienza lavorando come responsabile delle vendite presso il gruppo Benetton-Sisley, è chiaro che le esigenze delle persone sono cambiate. “Se fino a qualche anno fa la gente si concedeva il lusso di cambiare spesso guardaroba, attratta dalla novità e non badando troppo alla spesa, oggi è diventata molto più oculata ponendo subito attenzione al prezzo sul cartellino. Così ho deciso di dare al mio negozio un’impronta precisa, puntando sull’ottimo rapporto qualità – prezzo e su un’ampia scelta di articoli che strizzano l’occhio alle tendenze moda del momento, cercando di soddisfare diversi gusti: da quelli più casual a quelli più eleganti.
La filosofia del mio negozio si può così riassumere: qualità e stile a prezzi vantaggiosi e, credetemi, non è facile oggi riuscire a offrire questa formula con la disoccupazione che dilaga, i consumi che calano e con una politica che invece di venirci incontro continua ad aumentare le tasse, e non contribuisce alla ripresa delle zone terremotate”.
Da EM-SI, il cui nome deriva dalle iniziali del nome e cognome di Massimiliano Calanna pronunciate in lingua inglese, è possibile trovare oltre che diversi articoli di abbigliamento, anche accessori come borse, scarpe, cinture, sciarpe e bigiotteriasia per lui e per lei, e diversi marchi noti tra cui Artigli, Urban Ring, Kevin Up, Zuelements e altri ancora all’insegna di uno stile di tendenza ma raffinato, perché come sottolinea Massimiliano: “la moda di quest’anno si contraddistingue per un ritorno all’eleganza. Lo vediamo dalle tendenze donna in cui spiccano tessuti damascati, stampe scozzesi e pied de poule, oltre al pizzo e alle pellicce dalle tinte sobrie. C’è una grande valorizzazione della femminilità. Così anche per l’uomo il leit-motiv è casual con classe, e quindi via libera a cardigan in maglia lavorata a treccia o con cappuccio e taschine, a montgomery, camicie e t-shirt stampate”.
EM-SI è quindi un mix di accurata selezione e prezzi convenienti in linea con le esigenze del momento, ed è aperto tutti i giorni compresa la domenica, tranne al giovedì pomeriggio.
Chiara Sorrentino

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here