La Polizia Municipale avrà il bastone estensibile

0
38

Nel corso della seduta del Consiglio dell’Unione delle Terre d’Argine del 13 novembre, è stata approvata una delibera riguardante alcune modifiche al Regolamento del Corpo di Polizia municipale. Accettata la richiesta avanzata dai sindacati di dotare gli agenti del distanziatore di sicurezza per garantire maggiore protezione in situazioni a rischio come ad esempio le partite di calcio. Ovviamente sarà il Comandante del Corpo a disporre il porto di questo strumento per gli specifici servizi che lo faranno ritenere necessario. La Polizia Municipale dell’Unione ha già tra i suoi strumenti in dotazione lo spray irritante antiaggressione in bomboletta ricaricabile: il distanziatore dal canto suo, “è un dispositivo bianco composto da elementi telescopici e, in quanto strumento di autodifesa, non può essere aperto nel corso dello svolgimento dei servizi se non in condizioni che ne legittimino un eventuale uso per finalità esclusivamente difensive”. La Comandante del Corpo Susi Tinti ha ricordato come questo strumento, dal peso di meno di 500 grammi e dalla lunghezza massima di 50 centimetri, verrà assegnato agli agenti in servizio esterno che in ogni momento potrebbero averne bisogno, previo corso di aggiornamento. Tinti ha anche ricordato come strumenti simili richiesti da altri Corpi non sono stati però autorizzati dal Ministero. Il Consiglio dell’Unione ha anche introdotto un nuovo articolo, il 34 bis, per consentire al personale della PM di “effettuare servizi a richiesta di enti pubblici e privati mediante la stipula di accordi e convenzioni ad hoc”. Si tratta di servizi di scorta, regolamentazione del traffico o assistenza, la richiesta dei quali sarà valutata dalla Giunta dell’ente associato: le risorse entrate nelle casse dell’Unione per questi servizi andranno per metà ad aumentare il fondo per lo sviluppo delle risorse umane e per la produttività previsto dal Contratto nazionale di lavoro e per l’altra metà costituiranno economie di bilancio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here