E tu, da che parte stai?

0
162

Il giornalista e scrittore Lionello Mancini e il procuratore aggiunto a Modena Lucia Musti, lo scrittore Paolo Nori, il magistrato antimafia calabrese Nicola Gratteri e il giornalista e scrittore Antonio Nicaso, il re dei romanzi d’avventura Marco Buticchi: questi i sei protagonisti di Ne vale la pena, la rassegna carpigiana promossa da Radio Bruno, Comune di Carpi, Fondazione CRC, Fondazione Casa del Volontariato, Libreria Mondadori, Cna e Rock No War! Onlus. Il pubblico avrà quattro occasioni per ascoltare l’esperienza di chi alla rassegnazione non ha mai dato spago: come Mancini, autore de L’onere della toga (Rizzoli) saggio in cui, intervistando sei “magistrati di frontiera”, il giornalista lascia emergere un lato raramente esplorato, ovvero quello delle motivazioni, delle paure che genera una vita sotto scorta, nella quale i rapporti familiari si fanno difficili e il contatto col mondo si perde progressivamente. Il racconto delle battaglie che hanno segnato la vita di sei magistrati: storie di caparbietà, lotta, disillusione e ideali forti. A dialogare con lui, il 30 ottobre, alle 21, presso l’Auditorium Loria, il procuratore Musti. Paolo Nori (in foto) martedì 12 novembre, sempre all’Auditorium Loria, presenta due testi: La banda del formaggio, romanzo tragicomico che narra, attraverso la storia di aspiranti editori, librai e banditi, dell’amore per la letteratura e le storie, e Mo mama. Da chi vogliamo essere governati, saggio sull’Italia di oggi. Ha senso lottare per una Chiesa libera dalla corruzione? Sarà questo il tema della serata di martedì 19 novembre quando, alle 21, in la Sala Mori, il magistrato Gratteri, da anni impegnato a Reggio Calabria in un’importante attività di contrasto alla ‘ndrangheta, presenterà, insieme al giornalista tra i massimi esperti del fenomeno mafioso originario della Calabria, Antonio Nicaso, Acqua santissima. La Chiesa e la ‘ndrangheta: storie di potere, silenzi e assoluzioni, in una delle prime date previste sul territorio nazionale. A concludere la prima parte del ciclo di incontri sarà, lunedì 2 dicembre, alle 21, Marco Buticchi che presenterà il suo La stella di pietra, thriller storico che spazia dalla Firenze di Michelangelo all’Italia degli Anni di Piombo, sulle tracce dei falsi nell’arte, per riflettere insieme sul senso e la possibilità di vivere avventure in un’epoca come la nostra, nella quale ogni mappa sembra stata tracciata, ogni angolo esplorato e ogni località cablata. Tutti gli incontri saranno condotti dal caporedattore di Radio Bruno Pierluigi Senatore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here