Gioia Paltrinieri, è medaglia che sognavo

0
159

”E’ troppo bella questa medaglia, e’ quello che sognavo. Non ci credo, non ho parole”. Gregorio
Paltrinieri non smette di toccare il bronzo che lo ha portato sul podio mondiale a Barcellona: l’azzurro, terzo nei 1500 stile libero, dai microfoni di Rai sport dedica la medaglia ”ai miei
genitori e alla mia ragazza che mi hanno sostenuto e sopportato quest’anno”. ”Sono entrato cercando di dare il massimo – dice il nuotatore di Carpi, 19 anni il prossimo 5 settembre –
piuttosto dovevo svenire in acqua ma dovevo farcela. Questa medaglia mi ripaga di tutti i sacrifici fatti per arrivare fin qui”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here