Lions Club Carpi Host: si cambia!

0
155

Si è svolta nei giorni scorsi la tradizionale cerimonia per il passaggio del martelletto tra il presidente uscente del Lions Club Carpi Host, Luigi Zanti, direttore della sede di Piazza Martiri della Banca Popolare dell’Emilia Romagna, e il suo successore, l’imprenditore Giovanni Arletti. Un momento importante della vita del Club dove avviene formalmente la consegna dell’onore e dell’onere di rappresentarlo, portando avanti progetti e services importanti per l’intera comunità. Oltre a essere il neo presidente del Lions Club, Arletti è anche alla guida di Chimar, la nota azienda con sede a Limidi di Soliera, specializzata nella produzione di imballaggi industriali e servizi di logistica integrata. Arletti, entrato a far parte del Lions Club Carpi Host nel 2008, dal 2012 è delegato di Confindustria Modena per il distretto di Carpi, nonché vice presidente nazionale Aipec, Associazione italiana per le imprese in economia di comunione. “Durante il mio mandato – ha spiegato Arletti – mi impegnerò per mettere a punto un progetto di sostegno alle imprese, in un’ottica non solo di profitto, ma anche di sostenibilità e solidarietà. Mi piacerebbe a tal riguardo realizzare un programma di formazione, all’insegna di un’economia attenta all’etica e all’ambiente, invitando a Carpi personaggi di spicco del panorama economico nazionale, così come è stato fatto in questi ultimi anni. Sostenere le imprese è il presupposto fondamentale per creare nuovi posti di lavoro e arginare il preoccupante fenomeno della disoccupazione giovanile, che continua a crescere drammaticamente”.
Tra gli obiettivi che Giovanni Arletti si propone di sviluppare nel suo anno di presidenza, vi è infatti l’aiuto ai giovani, il cui futuro appare oggi sempre più compromesso dall’enorme portata della crisi. “I Lions – ha concluso – da sempre fanno del loro meglio per fornire aiuti concreti alla comunità ed è quello che cercherò di portare avanti anche oggi, in questo periodo socio-economico così difficile”. Alla cerimonia hanno partecipato numerosi soci, autorità e presidenti del Club Lions del distretto 108 Tb di cui fa parte il Carpi Host. Oltre al passaggio di testimone, per l’occasione è stato consegnato il service al gruppo di volontariato Il Ponte di Carpi e inaugurata la nuova sede al civico 5 di via Mazzini. “Siamo la prima associazione a ospitare il prestigioso Club – ha dichiarato Massimo Fontanarosa, segretario di Ascom Confcommercio – e questo per noi è motivo di grande orgoglio”.
Chiara Sorrentino

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here