Arrestato spacciatore tunisino

0
123

Nella tarda serata di lunedì 3 giugno personale del Commissariato di P.S. di Carpi ha tratto in arresto un tunisino 38enne, W.A. residente a Carpi ma domiciliato a Rovereto sul Secchia, e denunciata la sua convivente, una cittadina italiana di 42 anni, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio.
Verso le 20 una pattuglia della Squadra Volante, in servizio di controllo del territorio, ha intercettato, nell’immediata periferia di Carpi, in una zona frequentata da giovani consumatori di droga, l’autovettura sulla quale viaggiava la coppia. Poiché i soggetti erano già da tempo monitorati dagli agenti del Commissariato, in quanto segnalati come attivi spacciatori di sostanze stupefacenti sulla piazza di Carpi, gli operatori di polizia procedevano a fermare il veicolo e ad ispezionarlo.
Nel corso del minuzioso controllo la coppia è stata trovata in possesso di una mezza dozzina di dosi di sostanza stupefacente tipo hashish, già confezionate e pronte per lo spaccio, occultate all’interno di un pacchetto di sigarette che la donna teneva nella propria borsa. Nel corso di una successiva perquisizione presso l’abitazione della coppia, ubicata nella frazione di Rovereto, all’interno di alcuni pacchetti di caramelle, sono state recuperate altre 30 dosi di sostanze stupefacenti, già pronte per lo smercio, nonché tutto il materiale necessario (bilancino di precisione e carta stagnola) per il loro confezionamento.
L’uomo, nei cui confronti gravano numerosi precedenti di polizia, è stato tratto in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e portato in carcere, mentre la donna, al sesto mese di gravidanza, è stata denunciata in stato di libertà. Nella tarda mattinata di ieri, 4 giugno, il Giudice del Tribunale di Modena, in sede di giudizio direttissimo ha convalidato l’arresto dello straniero ed ha disposto nei suoi confronti, visto il pericolo di reiterazione nel reato, la custodia cautelare in carcere.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here