Le donazioni pro Carpi

0
95

Sono già numerose, in queste prime settimane post-terremoto, le donazioni di soggetti terzi a favore delle scuole e delle emergenze carpigiane.

12.000 EURO DALLA SERATA ROTARY CON SERENA DAOLIO
E’ stata indubbiamente un successo la serata di solidarietà promossa e organizzata dal Circolo Rotary di Carpi, sabato scorso, presso il circolo Guerzoni, con l’esibizione del soprano Serena Daolio e del maestro Paolo Andreoli al pianoforte, alla quale hanno partecipato il Sindaco Enrico Campedelli e l’assessore Alberto Bellelli. Grazie al contributo dei due artisti, che hanno rinunciato al loro compenso, al circolo Guerzoni che ha messo a disposizione i locali e al numeroso pubblico, gli organizzatori del Rotary hanno potuto raccogliere la considerevole cifra di 12.000 euro che verranno versati sul conto corrente comunale riservato ‘per le scuole e le emergenze carpigiane’.
Questa somma, già così significativa di per sé, sarà suscettibile di ulteriori incrementi grazie a contributi in arrivo da altri circoli Rotariani.

CASERTA PER L’EMILIA, ABBRACCIO A CARPI
Il Sindaco Enrico Campedelli ha partecipato, sabato 30 giugno scorso, ad una iniziativa di solidarietà a Caserta, organizzata dal comitato ViviamoCaserta per raccogliere fondi pro-terremoto, intitolata “Caserta per l’Emilia”. Carpi è stata accolta insieme con il suo primo cittadino nell’Aula consiliare di Palazzo Castropignano, sede del Municipio. “Caserta per l’Emilia”, grazie alla passione di tanti volontari di Viviamo Caserta e a quella di tanti sportivi, atleti e tifosi, punta ad una prima raccolta di fondi tramite una partita di calcio allo stadio Pinto con protagoniste le vecchie glorie della Casertana. Indipendentemente dall’esito di questa prima iniziativa si stanno esaminando ipotesi di collaborazione per rendere stabile il filo di amicizia tra le due città, da verificare nei prossimi mesi. 
Significativa la citazione dal quotidiano locale “Campania C’entro”: “Due sindaci giovani, Campedelli e Del Gaudio, che superano la distanza partitica per ragionare del futuro dei loro territori, attenti entrambi ai nuovi modi di comunicazione con le comunità di riferimento, pronti a verificare le possibilità di un’intesa per lo sviluppo che accorci le distanze tra le due regioni di riferimento”.


ROZZANO ADOTTA CARPI
Il comune dell’ hinterland milanese di Rozzano ha fatto una scelta netta: nel corso dei prossimi mesi, con il titolo ROZZANO ADOTTA CARPI, saranno diverse le iniziative promosse e organizzate, per raccogliere fondi solidali a favore delle esigenze della nostra realtà. Alla serata ufficiale di presentazione del progetto, con uno spettacolo teatrale presso il Cinema Teatro Fellini di Rozzano, ha partecipato, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, l’assessore Simone Tosi.

UN PRANZO PRO-CARPI A GRANAGLIONE (BO)
Domenica 25 giugno, la proloco Biagioni di Granaglione, in alto Appennino bolognese, al confine con la Toscana, ha organizzato un pranzo pro-terremotati di Carpi, al quale con le autorità locali e con l’on. Gianluca Beneamati, hanno presenziato gli assessori carpigiani Tosi e Morelli. Un legame di amicizia e l’amore sbocciato tra un giovane carpigiano e una ragazza del luogo ha determinato la scelta di promuovere questo momento di solidarietà con una raccolta di fondi che ha fruttato 2.300 euro già versati sul conto corrente ufficiale del Comune di Carpi.

1.000 EURO DAL COMITATO ANZIANI DELLA CIRCOSCRIZIONE MODENA 3
Anche da associazioni del territorio provinciale sono arrivati contributi economici, ad esempio dal Comitato Anziani e Orti di Sant’Agnese e S. Damaso che, col patrocinio della Circoscrizione MODENA 3 e in collaborazione con la parrocchia Sacra Famiglia, ha promosso una Giornata della Solidarietà con i terremotati con mercato contadino, stand delle diverse associazioni e gnocco fritto nell’area orti. Nel corso dell’iniziativa sono stati raccolti 2.000 euro dei quali 1.000 sono stati destinati alla frazione Cortile di Carpi.

LA ‘GNOCCATA’ DI VIA DELLA ROBBIA
Apprezzabile anche l’iniziativa spontanea di cittadini residenti, come quelli di via della Robbia che si sono auto-organizzati una serata in compagnia a base di gnocco fritto e buon lambrusco ma con finalità solidali. La serata, che ha visto la partecipazione degli assessori Bellelli e Tosi, in rappresentanza dell’amministrazione comunale, ha fruttato la bella cifra di oltre 3.000 euro, già destinati sul conto corrente ufficiale.

SI RICORDA CHE GLI ESTREMI DEL CONTO CORRENTE SPECIFICO
“PER LE ESIGENZE CARPIGIANE” E’ IL SEGUENTE:
Intestato UNIONE TERRE D’ARGINE, causale: SISMA CARPI
conto corrente IT 27 E 02008 23307 000040743376

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here