Salviamo i nostri piccoli amici alati

0
138

L’ondata di freddo siberiano, le abbondanti precipitazioni nevose e il ghiaccio di queste giorni azzerano le possibilità per l’avifauna di reperire il nutrimento necessario alla sopravvivenza. Per questo motivo le associazioni ambientaliste rivolgono un appello ai cittadini, alle amministrazioni e a chiunque abbia a cuore la salvaguardia del nostro patrimonio faunistico, ad attivarsi per favorirne la sopravvivenza mai a rischio come in questi giorni di prolungato gelo.
Si consiglia di evitare per l’avifauna prodotti di forno o briciole che, ingeriti con acqua per esser digeriti, potrebbero provocare blocchi per il freddo nello stomaco degli uccelli e la conseguente ipotermia. Molto meglio mangimi per insettivori, semi, noci, nocciole, semi di girasole, tritati o interi, che vengono venduti nei negozi di mangimi, nei negozi specializzati ed anche nei supermercati. Meglio di tutto sono le palline di margarina con semi dentro inserite in una retina da limone e appese a un ramo del giardino, del parco o del bosco. Altri prodotti vengono venduti principalmente nei negozi specializzati ma possono essere fatte anche in casa.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here