Sentenza sull’omicidio di Novi. Ergastolo al padre, 20 anni al figlio

0
132

E’ stato condannato all’ergastolo Khan Butt, pakistano di 53 anni che il 3 ottobre dello scorso anno a Novi di Modena uccise a colpi di pietra la moglie connazionale Shahnaz Begum, 46 anni. Il loro figlio Umair, 20 anni, è stato invece condannato a vent’anni per concorso in omicidio volontario non avendo impedito l’uccisione della madre, e per il tentato omicidio di sua sorella Nosheen, di 21 anni, che ferì gravemente con una spranga. I due aggredirono le donne di casa nel cortile, in via Bigi Veles, per quello che il pm Mazzei ha descritto come un unico assalto. La Begum aveva chiesto il divorzio dal marito, e appoggiava anche la figlia che non accettava un matrimonio combinato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here