La beffa della linea Carpi – Modena

0
114

Continuano i disservizi sulla linea ferroviaria Carpi-Modena. Come segnalato da diversi utenti sia martedì 13 che lunedì 12 dicembre, il treno delle 8,21 è arrivato a Carpi con sole due carrozze sovraffollate, pendolari stipati nei gabinetti, contro le porte e i finestrini.
“E’ sempre la stessa storia – ha commentato Stefano Vaccari, assessore alla Mobilità della Provincia di Modena – che si è ripetuta diverse volte negli ultimi giorni ma che non ci stancheremo mai di denunciare fino a quando Trenitalia non prenderà finalmente i provvedimenti che abbiamo chiesto da tempo”.
A Carpi, segnalano i rappresentanti del Comitato utenti, lunedì il capotreno ha cercato di far scendere alcuni passeggeri, suggerendo la corsa successiva delle 8.38 che però è arrivata a Modena con oltre 20 minuti di ritardo per imprecisati “problemi di circolazione”, per i pendolari una fastidiosa consuetudine, impedendo a tanti cittadini di prendere la coincidenza a Modena per Bologna. Anche martedì il treno delle 8,38 non è arrivato puntuale a Modena.
Vaccari segnala, inoltre, che “rappresenta un’autentica beffa la conferma nel nuovo orario, in vigore dall’8 dicembre, della corsa con partenza alle 7,42 da Carpi che il Comitato e la Provincia avevano chiesto a Trenitalia di anticipare per consentire agli studenti diretti alle scuole di Modena di entrare in classe in orario”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here