Il progetto della nuova piscina è stato approvato

0
81

La nuova piscina comunale sorgerà a sud dell’attuale, ormai obsoleta dopo quasi quarant’anni di esercizio, ma che durante l’apertura dell’adiacente cantiere resterà ‘in servizio’ fino all’ultimazione dei lavori. L’impianto sarà dotato di tre vasche: una da 25 metri a otto corsie per le attività agonistiche omologabile dalla Federazione Nuoto, dotata di tribuna da 400 posti; una da 25 metri a quattro corsie per la corsistica; una da 18 metri multifunzionale, per bambini, anziani, disabili. La piscina avrà un’area commerciale e una dedicata al ristoro e ovviamente prevederà altri spazi per magazzini, spogliatoi, ambulatori, al primo piano uffici per il Servizio Medicina sportiva dell’Azienda Usl, per le società sportive e i gestori.

L’area esterna vedrà poi la risistemazione della piscina olimpionica esistente sia nei rivestimenti che nell’impiantistica e la creazione di una piccola vasca 8 per 11 metri per i bambini e il relax.

L’impianto verrà dotato di teleriscaldamento (tecnologia assimilabile a fonte rinnovabile) per garantire efficienza e risparmio nell’uso di energia e di acqua: il tetto della zona vasche sarà in legno e quello del nuovo impianto prevede la posa di oltre 200 pannelli fotovoltaici, che produrranno 27 chilowatt di potenza.

Il costo previsto per la nuova piscina è di 11 milioni di euro Iva e spese accessorie comprese, la concessione sarà di durata massima pari a 30 anni e il contributo a base gara a carico delle casse comunali del 68% circa della spesa. Il parco esterno verrà ampliato e diventerà di ben 47 mila metri quadrati di superficie, mentre la nuova piscina avrà una superficie coperta di 4500 metri quadrati circa.

Romana Mattioli dello staff del Direttore Generale del Comune ha poi illustrato le caratteristiche del bando che affiderà i lavori di costruzione e gestione della nuova piscina in project financing.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here