Barriere architettoniche: il Comune incontra l’Anmic

0
91

Martedì 23 novembre si è svolto a Carpi un incontro tra Antonio
Mazzarella, dell’associazione Anmic, Simone Tosi, assessore comunale
all’Urbanistica, e Norberto Carboni, dirigente del Settore Edilizia
Privata. L’incontro è stato richiesto dall’amministrazione dopo le
recenti dichiarazioni rese alla stampa dal rappresentante dell’Anmic, il
quale ha sottolineato la poca attenzione rispetto al tema
dell’abbattimento delle barriere architettoniche da parte del Comune.

L’incontro ha messo in chiaro che l’amministrazione ha lavorato in
questi anni per abbattere le barriere architettoniche sia negli edifici
pubblici, investendo risorse proprie, sia per incentivare anche la messa
a norma degli edifici privati. “Ci siamo assunti l’impegno – dice Tosi –
di confermare le risorse per questo fine anche nel Bilancio preventivo
2011 e di procedere ad una verifica dei casi segnalati da Mazzarella, il
quale ha convenuto sulla correttezza dell’operato dell’amministrazione”.
Altro impegno che l’assessore si è assunto nel corso dell’incontro è il
seguente: “nella ridefinizione delle caratteristiche della nuova
Commissione qualità architettonica tra i componenti di questa ci dovrà
essere un professionista che abbia maturato nel tempo una esperienza nel
campo dell’abbattimento delle barriere architettoniche. Nei prossimi
mesi – conclude Tosi – elaboreremo anche una proposta per migliorare ed
aumentare le possibilità di accesso per i disabili sui marciapiedi di
nuova costruzione”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here