Rispettiamo le strisce pedonali!

0
96

In base al Codice della strada i conducenti, quando il traffico
non è regolato da agenti o da semafori, devono ricordarsi di dare la
precedenza, rallentando e all’occorrenza fermandosi, ai pedoni che
transitano sugli attraversamenti pedonali. Chiunque viola queste
disposizioni è soggetto al pagamento di una somma che va da 150 a 599
euro e alla decurtazione di 8 punti dalla patente di guida. Dall’inizio
dell’anno sono 31 le sanzioni comminate nel territorio dell’Unione.

“Abbiamo ritenuto importante avviare questa campagna – spiega
l’assessore alla Polizia municipale dell’Unione Luisa Turci – anche dopo
i tragici eventi che hanno funestato le nostre strade, incidenti le cui
vittime sono stati proprio pedoni ai quali non è stata data la
precedenza proprio sulle strisce pedonali. La Polizia municipale
dell’Unione in questi mesi si è attivata con controlli specifici
riguardanti ad esempio l’uso dei cellulari alla guida o il tasso
alcolico di chi si mette al volante. Crediamo importante sensibilizzare
tutti anche sul tema del rispetto di chi attraversa la strada”.

La campagna si concretizzerà attraverso la distribuzione di volantini e
locandine, la pubblicazione di pagine pubblicitarie sui periodici dei
quattro Comuni dell’Unione, l’affissione di maxiposter, l’utilizzo dei
siti Internet degli enti locali. Automobilista avvisato…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here