Al posto dell’ex Blumarine sorgerà un supermercato, arriva il nullaosta dell’ex Giunta per costruire

La Giunta uscente ha approvato la convenzione per il rilascio del Permesso di costruire presentato da La Bergamasca immobiliare e Aspiag Service per la “realizzazione di un fabbricato da destinare all’inserimento di un’attività commerciale medio piccola di tipo alimentare tra le vie Ferraris, Manzoni e Giovanni XXIII”.

0
2125

Al posto dell’ex Blumarine di viale Manzoni sorgerà un nuovo supermercato a insegna Despar. La Giunta uscente ha infatti approvato la convenzione per il rilascio del Permesso di costruire presentato da La Bergamasca immobiliare e Aspiag Service per la “realizzazione di un fabbricato da destinare all’inserimento di un’attività commerciale medio piccola di tipo alimentare tra le vie Ferraris, Manzoni e Giovanni XXIII”.

Il progetto prevede la demolizione dei capannoni industriali esistenti, che occupano un superficie pari a oltre 9mila metri quadri, la ricostruzione di un altro fabbricato a uso commerciale e “la realizzazione di dotazioni territoriali di potenziamento e riqualificazione della città pubblica” si legge nella delibera. Qualche esempio? “Il prolungamento di marciapiedi e aiuole alberate stradali lungo viale Manzoni e via Ferraris, la messa in sicurezza degli attraversamenti sulle vie Manzoni, Giovanni XXIII, Ferraris e Remesina interna mediante la realizzazione di dossi, la creazione di un parco inclusivo a servizio del quartiere”. A fronte dell’abbattimento di 21 alberi, prosegue la delibera, ne verranno piantati a compensazione 33 che si andranno ad aggiungere a 47 piante messe a dimora all’interno del comparto, unitamente a 242 arbusti.