Carabinieri, contrasto ai reati stradali legati all’abuso di alcolici

Due persone, un uomo e una donna, visto l’esito positivo dell’accertamento, sono stati denunciati con la sanzione accessoria del ritiro delle patenti di guida e affidamento a terzi dei veicoli.

0
592

Venerdì e sabato, i Carabinieri hanno eseguito dei servizi straordinari in specifiche aree del territorio, mirati al contrasto della guida in stato di ebbrezza alcolica. L’esito dell’attività ha portato a denunciare in stato di libertà alcune persone.

A Cavezzo, Carpi e Formigine sono stati eseguiti posti di controllo da parte di più pattuglie dell’Arma munite di etilometro. L’attività ha consentito di identificare 230 persone, 180 delle quali sono state sottoposte ai pre-test.

Due persone, un uomo e una donna, visto l’esito positivo dell’accertamento, sono stati segnalati in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Modena, con la sanzione accessoria del ritiro delle patenti di guida e affidamento a terzi dei veicoli.

Tali servizi, necessari alla sicurezza degli utenti della strada, verranno disposti ulteriormente dal Comando Provinciale di via Pico della Mirandola su specifiche arterie stradali e zone cittadine dell’intera provincia, come deterrente per l’abuso di alcolici nei fine settimana. Simile condotta, infatti, è causa di sinistri stradali a volte con conseguenze fatali e con coinvolgimento di terzi incolpevoli.