Rave party sventato a Gualtieri

Stavano allestendo il raduno non autorizzato in un’area boschiva della bassa reggiana in località Santa Vittoria del comune di Gualtieri: 8 denunce e un arresto. Sequestrata tutta la strumentazione tra cui 8 casse amplificate, luci stroboscopiche, un generatore di corrente, un computer portatile, una console da dj e due amplificatori nonché sostanze stupefacenti tra cui 14 dosi di chetamina, 13 pastiche di ecstasy, 2 grammi di mdma  e una trentina di grammi tra eroina, cocaina, hascisc e marijuana.

0
636

Rave party sventato nella tarda serata di ieri dai Carabinieri di Guastalla con il supporto della stradale di Guastalla. Intorno alle 20  hanno raggiunto un’area boschiva privata ubicata in località Santa Vittoria del comune di Gualtieri, nella bassa reggiana, dove otto persone si erano radunate allestendo quello che, secondo i militari, sarebbe divenuto in breve tempo un rave party.

Sequestrata tutta la strumentazione tra cui 8 casse amplificate, luci stroboscopiche, un generatore di corrente, un computer portatile, una console da dj e due amplificatori nonché sostanze stupefacenti tra cui 14 dosi di chetamina, 13 pastiche di ecstasy, 2 grammi di mdma  e una trentina di grammi tra eroina, cocaina, hascisc e marijuana.

Con l’accusa di invasione di terreni e di edifici i Carabinieri hanno denunciato alla Procura gli otto, tra i 46 e i 21 anni (2 mantovani, 4 reggiani, un tarantino e un veneziano) sequestrando loro quanto illecitamente detenuto.