L’ex-sinagoga del ‘700 di Carpi sul sito della Fondazione Rotschild

Intitolato Aggiornamento Italia: è stato completato il restauro della vecchia sinagoga di Carpi, che era stata seriamente danneggiata nei terremoti del 2012, dà conto dei recenti lavori eseguiti dal Comune per recuperare e rendere visitabile l’edificio, e della sua storia nel contesto della plurisecolare presenza ebraica nella nostra città.

0
267

Un lungo articolo sul restauro della ex-sinagoga settecentesca è stato pubblicato sul sito in lingua inglese https://jewish-heritage-europe.eu/2024/04/02/italy-update-carpi/ che è un progetto della Fondazione Rotschild Hanadiv di Londra.

Intitolato Aggiornamento Italia: è stato completato il restauro della vecchia sinagoga di Carpi, che era stata seriamente danneggiata nei terremoti del 2012, dà conto dei recenti lavori eseguiti dal Comune per recuperare e rendere visitabile l’edificio, e della sua storia nel contesto della plurisecolare presenza ebraica nella nostra città. Non mancano citazioni al cimitero israelitico di via Cremaschi, al Campo Fossoli e al Museo Monumento al Deportato.

Il corposo servizio è corredato di foto di interni ed esterni, e riporta dichiarazioni fra gli altri di Paolo Malvezzi, assessore ai Lavori Pubblici, e Caterina Manfredi, dello stesso assessorato, che è stata direttrice dei lavori conclusi in dicembre. Per info sulla sinagoga rimandiamo all’articolo: https://temponews.it/2024/02/02/sinagoga-vecchia-un-tesoro-pressoche-sconosciuto-torna-a-brillare/