Via Lago di Bolsena: svuotati e murati gli scantinati del condominio

L'obiettivo è quello di evitare occupazioni illegittime o l’accumulo di ulteriori rifiuti: c'erano ben 120 televisori, una quarantina di biciclette rotte, giocattoli inutilizzabili, elettrodomestici, materassi e pneumatici.

0
1031

Prima lo svuotamento delle cantine con lo sgombero dei rifiuti abbandonati e, successivamente, la muratura definitiva del piano autorimessa dichiarato inagibile mettono fine alle situazioni e agli episodi di degrado e insicurezza nel condominio di via Lago di Bolsena 8.

Sabato scorso sono state eseguite ad opera di Aimag, con il coordinamento della Polizia locale, le operazioni di svuotamento dei locali interrati che hanno permesso di ripulire cantine e garage liberandoli di quintali di materiale vario giacente in stato di degrado e abbandono. Tra questi, ben 120 televisori, una quarantina di biciclette rotte, giocattoli inutilizzabili, elettrodomestici, materassi e pneumatici. Allo svuotamento hanno partecipato anche alcuni condomini che si sono resi disponibili a sanare una situazione diventata ormai intollerabile. Un supporto prezioso frutto della collaborazione e delle relazioni intessute dalla Polizia locale con parte dei residenti del condominio stesso. Liberata l’area, si procederà nei prossimi giorni alla chiusura degli interrati con la sigillazione (mediante muratura) del piano autorimesse onde evitare il ripetersi di occupazioni illegittime o l’accumulo di ulteriori rifiuti.