Che lavoro vuoi fare da grande? Il pompiere!

Un successo al di sopra di ogni aspettativa. Questa mattina, sabato 14 ottobre, centinaia di bambini, si sono riversati, insieme a mamme, papà e nonni, presso il Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Carpi, in via Parri, in occasione di Caserme Aperte, iniziativa inserita all’interno della quinta edizione della Settimana nazionale della Protezione Civile.

0
1481

Un successo al di sopra di ogni aspettativa. Questa mattina, sabato 14 ottobre, centinaia di bambini, si sono riversati, insieme a mamme, papà e nonni, presso il Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Carpi, in via Parri, in occasione di Caserme Aperte, iniziativa inserita all’interno della quinta edizione della Settimana nazionale della Protezione Civile. I piccoli sono stati accolti dai pompieri del Turno D, coadiuvati dai due ex capi reparto oggi in pensione Paolo Lodi e Maurizio Mazzacani, aderenti all’Associazione nazionale Vigili del Fuoco di Modena. Perchè si sa, non si smette mai di essere pompieri…

Gli ospiti hanno varcato la soglia del centralino, ammirato i vigili scendere dai pali e, dopo una lunga fila, hanno atteso il proprio turno per tenere in mano una manichetta e provare la gioia di sentirsi pompiere per qualche minuto. Apprezzatissima la visita sui mezzi con tanto di sirena accesa e luci vorticose ovviamente. Insomma una mattinata densissima resa speciale dall’ospitalità e dal sorriso dei Vigili che si sono davvero fatti in quattro per esaudire i desideri dei più piccoli. Tanti quelli che con gli occhi lucenti di gioia hanno espresso il desiderio di voler essere come loro una volta cresciuti. Chissà…

Eroi per antonomasia per ogni bambino, i Vigili del Fuoco rappresentano l’asse portante del sistema di Protezione civile del nostro Paese e quella di stamattina è stata davvero un’opportunità straordinaria per vedere da vicino l’impegno, la dedizione e la professionalità che caratterizzano un servizio essenziale per tutti noi. Ad essere assente, neanche a dirlo, quella che sarebbe stata senza ombra di dubbio la regina delle attrazioni, ovvero l’austoscala, da circa un mese in prestito nel ravennate. Avevate dubbi?

Jessica Bianchi